AUSTRALIA - Sydney

Il fascino del Coastal Drive: Victoria e il Nuovo Galles del Sud

  • Volo + Soggiorno , Self Drive
  • 14 giorni / 11 notti
  • Pernottamento e prima colazione

Un viaggio speciale da Sydney, attraverso la costa meridionale del New South Wales fino a Melbourne, capitale del Victoria.
Si parte da Sydney fino alla splendida baia di Jervis Bay, e poi tra splendidi parchi fino a Lakes Entrance.
Da Lakes Entrance si prosegue fino al Wilsons Promontory Park.
Costeggiando splendide insenature, spiagge candide e parchi naturali si arriva dolcemente a Melbourne, una capitale elegante e con una grande passione per l’arte, la cultura e la buona cucina.
Ricca di edifici neogotici, cattedrali maestose, banche imponenti, grandi negozi, sofisticate boutique, gallerie d’arte e teatri, presenti dietro ogni angolo, Melbourne è, senza dubbio, una città magica.

Dettagli

Itinerario di viaggio

1° giorno: Partenza dall’Italia  con volo intercontinentale


2° giorno: in Volo

3° giorno: Sydney
Arrivo a Sydney in mattinata, sistemazione nell’hotel prescelto e giornata libera per la visita della città. Cena e pernottamento.

4° giorno: Sydney
Giornata libera per la visita della città

5° giorno: Sydney
Giornata libera per la visita della città

6° giorno: Sydney - Jervis Bay  - 200 km - ( 3 ore circa)
S. Pausa per il pranzo a Wollongong dove potrete anche visitare il Nan Tien Buddhist Temple, un magnifico tempio buddista.

7° giorno: Jervis Bay - Eden - 315 km - (4 ore e 30 min circa)
Partenza da Jervis Bay alla volta di Eden, un’idilliaca cittadina adagiata su una baia splendente dove potrete rilassarvi dal lungo viaggio della giornata, viaggio che potrebbe includere tappe a Batemans Bay per  il pranzo e a scelta tra due bellissimi parchi naturali: il Gulaga National Park e il Mimosa Rocks National Park

8° giorno: Eden - Lakes Entrance  - 240 km  - (3 ore circa)
Si entra nello stato del Victoria e, passando attraverso parchi incontaminati (tra cui il superbo Cape Conran Coastal Park ed il Croajingolong Natural Park) , spiagge immacolate e dolci colline, si arriva a Lakes Entrance, il punto di accesso al più grande sistema di via d’acqua interne in Australia. Cena e pernottamento.

9° giorno: Lakes Entrance - Wilsons Promontory National Park  - 250 km - (3 ore e 20 min circa)
Da Lakes Entrance si prosegue fino al Wilsons Promontory Park, dove in un lontanissimo passato la Tasmania era unita al continente australiano.
Un parco ancora selvaggio, in parte attraversato da una sola strada asfaltata e all’interno del quale potrete incontrare esemplari di fauna endemica molto mansueti e dove potrete praticare attività quali il bush walking e il surf...vale la pena una sosta, no? Cena e pernottamento

10° giorno: Wilsons Promontory National Park - Melbourne - 185 km - ( 2 ore e 40 min circa)
Arrivo a Melbourne e sistemazione in hotel. Possibile escursione a Walhalla, cittadina di soli 18 abitanti, storica e famosa per l’estrazione dell’oro. Una cartolina vivente!
Giornata/e libere per visitare la città e per effettuare escursioni della zona.

11°, 12°, 13°  giorno - Melbourne
Giornate libere per visitare la città

14° giorno: partenza per l’Italia

L’itinerario è puramente indicativo e non vincolante, nel senso che ogni viaggio viene poi costruito su misura in base alle reali esigenze e preferenze del cliente. La tariffe sono calcolate sulla base delle migliori tariffe aeree al momento della prenotazione e sulle migliori tariffe alberghiere disponibili per ogni singola tappa.

Date e prezzi
Prezzo
dal 09/12/18 al 15/12/19
Quota a persona in camera doppia per 7 notti
€ 3700
Incluso/Escluso

La quota comprende:
- volo intercontinentale da/per l'Italia in classe Economy
- tasse aeroportuali
- noleggio auto  categoria Medium Wagon (Suv) IWAR per la durata del viaggio, quotazione effettuata su base due partecipanti
- 3 notti a Sydney in pernottamento e prima colazione
- 4 notti a Melbourne in pernottamento e prima colazione
- 1 notte in pernottamento e prima colazione a Jervis Bay
- 1 notte in pernottamento e prima colazione a Eden
- 1 notte in pernottamento e prima colazione a Lakes Entrance
- 1 notte in pernottamento e prima colazione a Cape Wilson Promontory Park

La quota non comprende:
- quota di iscrizione: 40 €
- transfer da/per aeroporto
- assicurazione medico, bagaglio e annullamento da quotare separatamente, l'importo è pari al 3% del totale tolta la sola quota di iscrizione
- eventuali supplementi per trattamento di Mezza Pensione o Pensione Completa
- mance, extra, pasti e tutto quanto non espressamente indicato alla voce " la quota comprende"

Le tariffe sono calcolate sulla base delle migliori tariffe aeree disponibili, da riconfermare  comunque al momento della prenotazione

Appunti di Viaggio

Lingua
la lingua ufficiale è l’inglese.
Formalità di ingresso
passaporto in corso di validità, per almeno 6 mesi dalla data del ritorno, e il visto, che si ottiene gratuitamente per soggiorni turistici non superiori ai tre mesi.
Moneta e forme di pagamento
la valuta locale è il Dollaro Australiano con un valore indicativo di circa 0.60 euro. Le principali carte di credito internazionali sono generalmente accettate.
Elettricità
la corrente elettrica è di 240/250 volt, per cui è necessario acquistare un adattatore.
Trasporti e noleggio
l’aereo è il mezzo più usato per gli spostamenti grazie alla vastità del Paese. La rete stradale è sviluppata, servita da pullman e percorribile con auto a noleggio. La guida è a sinistra. Per noleggiare un auto è sufficiente la patente italiana
accompagnata dal passaporto valido e dalla patente internazionale.
Cucina
grazie all’influenza delle comunità di immigrati presenti nel Paese la cucina australiana è molto varia e offre piatti di derivazione anglo- sassone, asiatica, italiana, tedesca, greca e slava. La cucina tipica australiana è caratterizzata da carne di manzo e di agnello ed è facile trovare la carne di canguro e coccodrillo. Ricca di frutta e verdura, nelle zone costiere è molto diffuso anche il pesce.
Nelle città principali e zone di villeggiatura ci sono molti ristoranti che offrono ogni genere di cucina. Apprezzabili i vini e ottima la birra.
Sanità
non sono richiesti certificati sanitari per entrare nel Paese. L’assistenza sanitaria è di buon livello. E’ consigliabile portare con sé i propri medicinali specifici.
Telefoni
per chiamare l’Italia si deve comporre lo 0039+ prefisso della città + il numero telefonico. Se vengono effettuate telefonate intercontinentali, si consiglia di acquistare un scheda pre-pagata internazionale.
Clima
l’Australia si trova nell’emisfero meridionale e pertanto le stagioni sono rovesciate rispetto alle nostre. La vastità e varietà del territorio presenta climi diversi, dal tropicale (Darwin) al semi desertico (Alice Springs), dall’umido temperato (Sydney, Adelaide) al temperato fresco (Melbourne, Hobart). L’inverno è generalmente mite e più fresco nella zona meridionale (Melbourne e Tasmania) dove si registrano mediamente 10 gradi; la temperatura aumenta man mano che si sale verso nord. Le giornate sono calde e asciutte dappertutto con clima primaverile. L’estate ha temperature gradevoli lungo le coste con una media di 30 gradi, ma aumenta nell’area centrale e settentrionale con picchi fino a 40 gradi. La zona nord (Darwin) è piovosa da ottobre ad aprile, mentre nel resto del paese le piogge sono più scarse e distribuite nel corso dell’anno.
Acquisti
boomerang, cappelli e stivali tipici dei cow-boy dei ranch delle zone interne, prodotti di pelle di canguro. Molto bella l’arte aborigena quali dipinti, gioielli e ceramiche. Souvenir tipici e caratteristici.
Fuso orario
la differenza di fuso rispetto all’Italia è di +7 ore nella zona occidentale (Western Australia – Perth), + 8 ore e mezzo nella zona centrale: South Australia (Adelaide) e Northern Territory, + 9 ore nella zona orientale: Queensland (Brisbane e Cairns), Nuovo Galles (Sydney), Victoria (Melbourne), Tasmania (Hobart) e Camberra.
Quando in Italia vige l’ora legale le differenze diminuiscono di un’ora.
Abbigliamento
leggero e informale, si consigliano abiti comodi e sportivi durante le escursioni e le visite naturalistiche. Nelle città e nei luoghi di villeggiatura può essere necessario in alcune occasioni un abbigliamento più formale. In inverno è sufficiente una giacca pesante. Da non trascurare l’aria condizionata degli alberghi, ristoranti e pullman ed è preferibile avere sempre con sé un golfino.
Da non dimenticare scarpe comode, cappello, occhiali da sole e protezione solare per i soggiorni balneari.
Mance
sono d’uso comune sia nei ristoranti che in favore di guide turistiche e autisti.

1 Commenti
tj.88

alle ore 8:55 del 12 febbraio

5.0/5.0

È stata un'esperienza favolosa, mi sono divertito al massimo e ho visitato posti bellissimi che mi hanno arricchito, emozionato e che hanno soddisfatto la mia sete di conoscenza per il continente e la cultura australiana. Grazie mille e alla prossima!!!


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!